Semi di cardo mariano (Silybum marianum)

Il Cardo mariano è pianta nota fin dal tempo degli antichi quando veniva usata come antiemorragico e depurativo.
Il seme ha caratteristiche alimentari che lo rendono tonico e rigenerante del fegato,aiuta in problemi e ingrossamenti del fegato,agisce sui sistemi di disintossicazione grazie alla sua abilità di stimolare lo svuotamento della cistifellea e il flusso di bile nel duodeno,in oltre agisce come antiossidante,con un controllo del danno da radicali liberi molto maggiore che la vitamina E.
Il seme di cardo mariano e antiemorragico e depurativo,purifica il sangue e il fegato,ed e diuretico,facilitando l’eliminazione di tossine attraverso le feci.Questa attività dipende in particolare da un principio attivo,la silibina,che è stato scoperto in tempi recenti,è particolarmente interessante perché non è tossico.
Il seme è un achenio ovale oblungo,compresso lateralmente,di colore scuro e spesso mormorato,è sormontato da un pappo breve a setole biancastre,possiamo reperire i semi direttamente dalle piante,si raccolgono in luglio–agosto i capolini dopo la fioritura cominciano ad aprirsi,si recidono i capolini e si lasciano asciugare,una volta asciutti i semi si ottengono con la battitura dei capolini e si setacciano per separarli dalle parti estranee.(Davide C.)

276-371-thickbox

Informazioni su diariodiunaparacadutista

Vivo dove c'è solo forza e volontà di coloro che amano il cielo.
Questa voce è stata pubblicata in Alimentazione e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...